Funzioni definite dall'utente


Esempio 2

In esempio002.php si propone una piccola variante al testo dell'esempio 1, che non implica nessuna differenza nella realizzazione della pagina da parte del browser e che pu apparire un'inutile complicazione, ma che pu essere invece utile per affinare la tecnica di programmazione.

Questo il testo della sezione body di esempio002.php.

<body>
<h1>
Questa pagina  stata visitata 
<?php
  function contatore()
    {    
      $conta = 0;
      $nf = "file_conta.txt";
      if (file_exists($nf))
        {
          $file = fopen($nf,"r");
          $lettura = fgets($file);
          fclose($file);
        }
      $conta++;
      $file = fopen($nf,"w");
      fputs($file,$conta);
      fclose($file);
      return $conta;
    }
  echo contatore();
?>
 volte.
</h1>
</body>

La variante consiste nell'accorpamento del gruppo di istruzioni finalizzate alla gestione delle operazioni di lettura e scrittura sul file "file_conta.txt" in una struttura autonoma di programmazione rappresentata dalla funzione contatore().

Questa funzione, a differenza delle funzioni predefinite illustrate nell'esempio precedente e che continuano ad essere usate all'interno della funzione contatore(), redatta dal programmatore con una sintassi simile a quella del Javascript.

Nell'esempio, l'istruzione echo manda alla pagina HTML il valore prodotto dalla funzione contatore().